Corso di progettazione 3D presso la British School of Paris

Per Keith Peary, insegnante di tecnologia e vice preside della British School of Paris, uMake è un modo accessibile e stimolante per presentare agli studenti la progettazione e la prototipazione 3D.

Come è iniziato questo progetto? Cosa ti ha ispirato?

Nel 2014, la Scuola ha riconosciuto che gli alunni non stavano ottenendo sufficienti opportunità per sviluppare le loro competenze informatiche all'interno del curriculum principale. L'aumento del numero di sale computer non è riuscito a soddisfare la crescente domanda in tutta la gamma di materie insegnate qui alla British School of Paris. È per questo motivo che siamo passati a una distribuzione one-to-one di dispositivi tablet. Dopo molte considerazioni e dibattiti, il dispositivo scelto era l'iPad!

Dato che ero responsabile di questo progetto, dovevo essere certo di aver guidato con l'esempio. Avevo già il mio iPad, quindi negli ultimi anni avevo fatto molte ricerche. Sono stato piacevolmente sorpreso di vedere con che rapidità le app sono arrivate sul mercato. È stato anche meraviglioso poter sviluppare rapporti di lavoro con gli sviluppatori di app. Riesci a immaginare di avere la possibilità di parlare con i programmatori di Microsoft Word per condividere le tue opinioni? Mai!

Sono un insegnante di tecnologia, quindi ero entusiasta di iniziare a utilizzare il dispositivo per creare modelli 3D con gli studenti più giovani, e questo si stava dimostrando piuttosto difficile. Ricordo di aver acquistato un numero di app con? 3D? nel titolo, solo per essere scioccati e sorpresi da quanto fossero poveri! Poi mi sono imbattuto in 123D Design di Autodesk e ho subito capito di avere qualcosa che potevo usare in classe. Ho sviluppato un buon rapporto di lavoro con gli sviluppatori di Autodesk e ho introdotto un programma 3D per gli alunni del 9 ° anno (13-year-old). È stato bello vedere l'iPad utilizzato da un gruppo di alunni in un'aula standard. Questo corso è stato incredibilmente popolare tra gli studenti e mi ha aiutato a dimostrare la versatilità dell'iPad come strumento di insegnamento.

Con mio grande orrore, 123D Design è stato rimosso dal mercato con un preavviso minimo o nullo. Mi ha lasciato deluso e preoccupato per quello che avrei fatto dopo. Ho trascorso del tempo a cercare app e mi sono imbattuto in uMake! Non ero davvero sicuro di ciò che avevo trovato a quel punto, o se fosse qualcosa che avrei potuto persino lavorare in classe.

uMake era esattamente quello che stavo cercando; anzi, ha superato tutte le mie aspettative. Non ero limitato a disegnare forme rigorosamente geometriche. Offrirà a tutti i miei allievi qualcosa a cui sarebbero interessati.

uMake è un'app 3D davvero sorprendente che ti consente di creare forme 3D ben oltre il sistema CSG (geometria solida costruttiva) su cui si basava 123D Design. Ancora più importante, c'è qualcuno con cui parlare e persone con cui chiedere consigli e aiuto.

Perché hai scelto uMake per creare questo progetto?

Non c'era dubbio che questa era di gran lunga la migliore app sul mercato e rimane l'unica app 3D di qualità che lo fa non richiedere agli utenti di utilizzare una Apple Pencil. Il potere di uMake mi ha permesso di rimodellare il progetto per dare agli studenti una maggiore libertà di lavorare nelle aree che li interessavano, poiché sapevo che uMake avrebbe permesso loro di creare qualunque Risultato 3D. È stato così piacevole vedere con quanta rapidità i bambini hanno acquisito familiarità con l'interfaccia e l'ampia gamma di potenti strumenti. I nostri alunni sono nativi digitali che trovano manipolare le forme 3D usando solo le dita su uno schermo incredibilmente naturale. Abbiamo anche assistito a così tanti miglioramenti a uMake per diversi anni che ci hanno reso progettisti molto più efficienti di prodotti 3D.

Quali altri strumenti di progettazione stavi forse prendendo in considerazione o hai usato per questo progetto?

È facile rispondere, in quanto non esistono altre alternative credibili a meno che tu non abbia accesso ad una Apple Pencil e ad un iPad Air 3rd Gen o meglio!

In che modo uMake ti ha aiutato? C'erano delle caratteristiche uniche in uMake di cui hai approfittato o che hanno semplificato il progetto?

Gli alunni hanno trovato incredibilmente facile creare schizzi e poi cambiarli rapidamente in modelli 3D. La capacità di lavorare in qualsiasi momento nello spazio 3D era qualcosa che non avevo mai sperimentato prima. Gli studenti apprezzano molto la possibilità di applicare trame agli oggetti 3D per creare risultati più realistici.

È stato così piacevole vedere quanto tempo il team di uMake era disposto a offrirmi per aiutarmi a sfruttare al meglio la sua app per supportare l'apprendimento dei nostri figli.

Qual è stato il tuo processo di progettazione? Come si è adattato uMake a quel processo?

Questo progetto è stato progettato per insegnare ai bambini come utilizzare un tablet per creare una vasta gamma di oggetti 3D. Abbiamo iniziato con forme di base come un cubo e quindi abbiamo utilizzato il comando copia su tre piani diversi per creare semplici caratteri a blocchi. Abbiamo quindi continuato a utilizzare i livelli per aiutarli a semplificare un disegno producendo risultati più complicati. Agli alunni è stato quindi chiesto di utilizzare strumenti come revolve, array e spline. Abbiamo anche offerto agli studenti l'opportunità di stampare in 3D i loro modelli esportando i file STL direttamente sulla stampante.

La natura mobile di uMake ti ha aiutato nel processo?

È meraviglioso poter lavorare ovunque e in qualsiasi momento. I tecnologi sono così abituati a limitarsi a lavorare in spazi specializzati come le sale computer; tuttavia, con uMake, questo non è più necessario! Gli alunni possono anche lavorare in modo indipendente ovunque in casa o anche mentre viaggiano!

Qual è stato il risultato finale del progetto?

Gli alunni hanno prodotto una vasta gamma di risultati che siamo lieti di poter condividere.

Hai dei piani futuri per il progetto?

Voglio vedere questo progetto rispondere ai bisogni, agli interessi e ai sogni dei miei allievi. Poiché uMake continua a migliorare questa applicazione, i miei alunni avranno maggiore libertà nel perseguire obiettivi personali.

Cosa consiglieresti ad altri uMakers quando lavori su progetti?

Pianifica con cura, sfrutta al massimo i livelli e condividi le tue esperienze.

Cosa ti piacerebbe vedere da uMake in futuro?

Sarebbe meraviglioso poter animare oggetti 3D per mostrare funzionalità dettagliate. Vorrei anche essere in grado di creare disegni render fotorealistici all'interno dell'applicazione. Ora stiamo cercando di utilizzare Qlone per importare scansioni 3D per guidare gli alunni nella costruzione dei loro nuovi modelli 3D. Condivideremo quindi con Sketchfab per pubblicare i risultati che il resto del mondo potrà vedere!

Ispira gli altri condividendo questo articolo:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Migliore app CAD 3D per iPhone e iPad.

per iPhone e iPad

Chiudi menu